Festa SS. Nome di Maria, il bilancio

6

Da circa 48 ore si sono conclusi i festeggiamenti in onore di Maria SS. Immacolata, Santa Patrona di S.Spirito e protettrice dei marinai. Anche quest’anno la gente del posto e i forestieri (tanti provenienti da paesi limitrofi ndr.) non hanno fatto mancare il loro calore durante i solenni festeggiamenti. Preghiera, raccoglimento ed unione sono stati i comuni denominatori di una tradizione religioso – popolare longeva (decine di anni di storia ndr.) che ancora oggi resta in auge grazie all’impegno meticoloso del gruppo “Marinai S.Spirito” e della Parrocchia dello Spirito Santo. Il bilancio 2015, quindi, si può dire più che soddisfacente: numerose le presenze durante il “Memorial Franco Fiorentino” e tante le novità a partire dalla preziosa esibizione del gruppo timpanisti e sbandieratori “Militia Sancti Nicolai” nella mattinata del 13 c.m. Suggestione e devozione, inoltre, a far da cornice in occasione della processione verso il porto dell’immagine mariana il sabato sera, con il molo santospiritese illuminato da una fila coreografica di ceri e candele frutto dell’iniziativa “Illuminia…molo”. Sentitissimi, invece, i momenti conclusivi della festività: dall’emozionante celebrazione liturgica vespertina della domenica, alla benedizione delle barche con relativa esibizione dei marinai in tuffi in devozione alla Madonna. A conclusione lo splendido spettacolo pirotecnico della ditta “Pirofantasy di Barletta”: prezioso, in tutto questo, il contributo e il lavoro di raccolta fondi del comitato cittadino “Il Lungomare che vorrei” già protagonista con il musical “Frozen”. Ringraziamenti, anche, per la presenza del primo cittadino, il sindaco di Bari Antonio Decaro: le istituzioni, si spera per il futuro, dovrebbero essere sempre vicine alle piccole comunità della metropoli barese, non soltanto con la presenza fisica, ma soprattutto con quella concreta perchè S.Spirito merita di riavere la sua antica festa patronale.

Stefano Patimo

Share.

Autore

6 commenti

  1. Ho notato troppe lodi e nessun accenno alle varie lamentele apperse anche sulle pagine facebook dei marinai di Santo Spirito e sulla pagina ufficiale fb dell’evento Festa Patronale.
    Tali lamentele sono state prontamente cancellate dagli amministratori delle pagine fb, mentre abbondano le lodi e le auto-lodi. Comportamento non proprio corretto.
    Mi riferisco al fatto che i fuochi d’artificio erano previsti, da programma ufficiale, per le ore 9.30 ma sono stati sparati alle 9.00. Risultato: Molti non li hanno potuti vedere e gli spettatori presenti mi sembravano molti meno di quegli degli anni scorsi.
    Spero che la Vs. testata, a differenza di altri, non voglia censurare tale segnalazione.
    In caso di ulteriori censure scriverò ad altre testate, all’ordine dei giornalisti, ed ai politici coinvolti per la festa, le scorrettezze subìte.

    • Gentile lettore,

      grazie per il Suo commento e per la Sua attenzione in merito: siamo sicuri che anche Lei ha contribuito con un piccolo gesto al buon esito della festa. In particolare, siamo qui a sottolinearLe un aspetto non da poco: il programma domenicale iniziava alle ore 19.00 con la messa vespertina zona porto. Al termine (ore 20.00 circa) ci sarebbe stata, come è successo, la processione in mare con l’immagine sacra dell’icona mariana. Circa i fuochi, premettendo che il tutto è soggetto ad autorizzazioni e orari stabiliti da organi competenti addetti alla sicurezza, l’orario in locandina delle 21.30 era pur sempre orientativo come da post apparsi sul social network che anche Lei segue, Facebook. Gli stessi, comunque, hanno avuto inizio alle 21.20 per la durata di 16′: se era presente con un po’ di ritardo, si è perso solo i primi minuti, ma come è stato suggerito a più riprese dall’organizzazione conveniva raggiungere il porto in tempo debito. Ad ogni modo, in rete ci sono video che riprendono l’evento integralmente. Ha tutto il tempo per gustarsi lo spettacolo comodamente da casa.
      La ringraziamo per l’attenzione porgendoLe cordiali saluti.

      lincudine.it

  2. Ad onor del vero, i fuochi sono terminati alle 21.30, quindi sono iniziati alle 21.15 circa.
    In nessun post, ed in nessuna pubblicazione, gli orari sono indicati come orientativi.
    Saluti

    • Sul post “alcuni scatti Memorial Franco Fiorentino 2015” del 13 settembre scorso ore 14.31 gruppo “Quelli che amano S.Spirito”, nei commenti è riportato l’orario orientativo dello spettacolo pirotecnico. Se non Le sono stato esauriente, ci sono sempre i video in rete di quelli che sono stati i fuochi d’artificio in onore e devozione della Madonna Immacolata.

Leave A Reply